farmacia-di-asso-rimedi-naturali
cosmetici-naturali-como


Gemmoterapia: 41+5 Plus rimedi per curarsi con le gemme vegetali

Gemme di micol

Le Gemme di Micol

Cosa sono?

Le gemme di Micol sono rimedi vegetali naturali a base di gemme e parti giovani delle piante medicamentose e curative, sono senza glutine e adatte anche ai vegani. La produzione è totalmente italiana e il raccolto viene effettuato nel giusto tempo balsamico cioè quando i principi attivi hanno la massima concentrazione, tra l’inverno e la primavera.

A cosa servono?

A seconda della loro composizione i rimedi naturali gemme di Micol hanno un effetto diverso e sono in grado di alleviare e curare molti disturbi. Ad esempio le gemme di Micol PO hanno azione sedativa e calmante, le gemme di Micol SVB servono per molti disturbi gastrici (dello stomaco), mentre le gemme di Micol 8 a base di Tiglio alleviano l’ansia e rilassano la muscolatura del tratto gastroenterico e sono quindi consigliate in caso di coliche e spasmi addominali.

Tutti i rimedi sono suddivisi in questa pagina in base alla loro azione. Vengono indicate anche le associazioni possibili di 2 rimedi in modo che si abbia una sinergia d’effetto, ovvero che i principi attivi vegetali si aiutino a vicenda per risolvere il problema. Di solito le associazioni sono tra un rimedio singolo e uno composto.

Altre possibili associazioni sinergiche con i diversi rimedi della medicina funzionale evoluta li potete trovare nella tabella Come scegliere il rimedio naturale e nel paragrafo a fine pagina “Sinergia con Farmaci e Medicine”.

Posologia valida per tutti i rimedi

  • Adulti: 7 gocce per 3 volte al giorno
  • Adolescenti: 5 gocce 3 volte al giorno
  • Bambini: 2 o 3 gocce 2 o 3 volte al giorno

Somministrazione pura: si possono somministrare puri direttamente in bocca dal contagocce, così facendo si ha un miglior e più rapido assorbimento in modo che già dopo qualche minuto si possano osservare gli effetti. Le gocce infatti entrano in circolo assorbite dalla mucosa orale ed entrano direttamente nel circolo sanguigno.

Somministrazione in diluizione: è consigliata in pediatria e per le persone particolarmente sensibili all’alcool. Si mettono le gocce in un bicchiere e si aggiunge poca acqua. Le gocce sono insapori. È consigliabile tenere il liquido per qualche minuto in bocca in modo che si sfruttino i benefici della somministrazione pura.

NB: alcuni rimedi sono disponibili nella forma farmaceutica soluzione idroglicerica (senza alcool) e in quella Plus idrogliceralcolica (con alcool).

Se non diversamente specificato le gemme di Micol sono in soluzione idrogliceralcolica (con alcool).

I 12 Rimedi Singoli

Gemme n.1 a base di Abete

Agiscono sull’apparato muscoloscheletrico, sui vasi sanguigni e sui denti migliorandone la loro struttura e la loro elasticità.

Regolano il metabolismo del calcio (menopausa, osteoporosi), indicate in caso di carie dentale e problemi ai denti (carie), fragilità capillare, rigidità muscolare, emopoiesi (produzione del sangue, anemia) e in tutti i casi di problemi anche traumatici delle ossa come nel caso di fratture e slogature.

Possono essere associate alle Gemme di Micol A (plus).

Gemme n.2 a base di Betulla (Betulla pubescens Ehrth)

Agiscono sul sistema nervoso, sul sangue e sulle ossa.

Indicate in caso di deficit surrenalico (stress) e stanchezza psicofisica perché sostengono il sistema endocrino, promuovono la sintesi dei globuli rossi (anemia)e bianchi, rinforzano l’apparato locomotore agendo anche contro i dolori della crescita e in caso di demineralizzazione e rinforzano il sistema immunitario.

Gemme n.3 a base di Olivello Spinoso

Agiscono sulle difese immunitarie, in caso di stanchezza e di perdita della capacità di adattarsi allo stress. Il rimedio lavora in particolare sulle mucose, sulle sierose, sulla cute, sul fegato e sul sangue.

Sono consigliate se le difese immunitarie sono basse e in caso di continue ricadute, se si è soggetti a infezioni croniche e recidivanti in particolare se queste infezioni interessano l’apparato otolaringofageo (naso, gola e orecchie), l’apparato respiratorio e quello genitourinario e in caso di reumatismi.

Gemme n.4 a base di Rosa Canina

Attenuano i sintomi dell’infiammazione acuta (prima fase) caratterizzata da:

  • tumor (edema, gonfiore)
  • rubor (arrossamento perché il sangue viene richiamato nella parte interessata dall’infiammazione)
  • calor (calore perché aumenta la velocità del metabolismo cellulare locale)
  • dolor (dolore)
  • fino ad arrivare alla functio lesa (inibizione della funzionalità locale della zona)

Agiscono sulle mucose, sull’intestino e sui muscoli e sono consigliate in caso di febbre che non superi i 38,5°C (vedi anche Gemme n.6, poche righe sotto). Se è presente suppurato è trasparente/bianco e liquido.

Possono essere associate, e lavorano in sinergia, agli gli antinfiammatori non steroidei di sintesi (FANS) come ibuprofene, naprossene, ketoprofene, diclofenac, nimedulide e piroxicam.

Gemme n.5 a base di Ribes Nero

Hanno azione simil-cortisonica (cortisonlike) e per questo indicate nella seconda fase dell’infiammazione caratterizzata soprattutto dal gonfiore che può essere a carico dell’apparato orofaringeo (bocca e naso), di quello respiratorio, degli apparati gastroenterico, genitourinario e della pelle. Il suppurato caratteristico di questa fase è bianco e denso. È usato anche in caso di insonnia caratterizzata dal risveglio intorno alle tre o alle quattro del mattino. Questo rimedio è indicato anche in caso di allergie è può essere associato alle Gemme di Micol IPER e alle medicine che hanno come principio attivo il cortisone, il prednisone, il desametasone e il beclometasone.

Gemme n.6 a base di Prugnolo selvatico e Quercia

È il rimedio antistress per eccellenza tra i preparati singoli delle gemme di Micol. Si consiglia in caso di affaticamento, stanchezza, stati d’ansia, è un tonico nervoso e ormonale (in caso di sforzi prolungati e stress le riserve ormonali vengono depauperate e si possono avere alterazioni del ciclo mestruale per esempio).

È indicato anche nei casi di ansia e depressione, quando lo stress viene somatizzato e in caso di palpitazioni.

Può essere utilizzato anche come antipiretico (antifebbre) con temperatura che superi i 38,5°C (vedi anche Gemme n.4, poche righe sopra).

Il Prugnolo aumenta la velocità del metabolismo quindi questo rimedio può essere utilizzato anche come bruciagrassi.

Gemme n.7 a base di Tamerice

Ha azione antimicrobica e antibatterica (simil-antibiotica) delle mucose e agisce rinforzando in sistema immunitario nella convalescenza. È il rimedio della terza fase dell’infiammazione, quando l’organismo si sta liberando dalle tossine e il suppurato eventualmente presente è denso e di colore dal giallo chiaro al giallo scuro (quasi verde).

Può essere usato in caso di mucose respiratorie o gastrointestinali gonfie.

Gemme n.8 a base di Tiglio

Agisce sul sistema nervoso rilassandolo. Ha una marcata azione antiansia (ansiolitica) oltre che antispastica e spasmolitica. È indicato per tutti i disturbi del ritmo del sonno (ritmo circadiano) come per esempio in caso di jet lag e turni notturni, viene consigliato in tutti i casi in cui è alterato il ritmo sonno-veglia. Può essere utilizzato in caso di difficoltà ad addormentarsi in particolare in caso di iperideazione (non ci si riesce ad addormentare per continui pensieri).

Il relax permette anche agli apparati gastroenterico, locomotore, respiratorio e cardiovascolare di lavorare meglio quindi trova applicazioni anche per le alterazioni del ciclo mestruale (meno di 24 giorni o più di 32 giorni tra un ciclo e il successivo), contro gli spasmi, i crampi, le contratture e per tutti i dolori acuti e lancinanti (coliche renali), nell’asma e contro la tosse in particolare quella secca.

Gemme n.9 a base di Salice Bianco

Combatte la disidratazione e la secchezza (se del viso vedi crema idratante).

Agisce sulle mucose e sul sistema nervoso anche in caso di demineralizzazione e in caso di stitichezza con feci caprine. Non ha azione diuretica, ha però azione osmotica, cioè gestisce l’acqua all’interno della cellula, cioè contribuisce a portare le tossine all’esterno della cellula, esattamente nella matrice extracellulare (cfr. Gemme di Micol n.11 e Combinazione Base).

Gemme n.10 a base di Noce

Ha marcata azione antinfiammatoria, alcalinizzante ed è un vermifugo. Agisce sull’apparato digerente, sulle mucose, sul sistema immunitario e sul pancreas esocrino contrastando l’acidità gastrica, deficit di succo pancreatico, la dispepsia, il malassorbimento e riequilibra tutti i casi di disbiosi (alterazioni della flora batterica intestinale, in questo caso è consigliabile associare questo gemmoterapico con fermenti lattici appropriati per le esigenze personali). Diminuendo l’acidosi anche sul cuoio capelluto viene anche utilizzato come rimedio naturale antipediculosi (antipidocchi) perché questi parassiti amano gli ambienti acidi.

Gemme n.11 a base di Linfa di Betulla e Frassino

Promuove la diuresi (diuretico) e il drenaggio renale, ha anche azione di regolazione surrenalica (degli ormoni dello stress come il cortisolo). Elimina le tossine nel fegato, nei reni e a livello cutaneo (crema pelli grasse e impure). È indicato per eliminare l’azoto, nella diarrea, negli eczemi umidi e negli edemi e nei gonfiori anche causati dalla pillola anticoncezionale. In caso di cellulite si consiglia di utilizzarlo in associazione alle Gemme di Micol Base e alla crema anticellulite.

(cfr. Gemme di Micol n.9 poco sopra)

Gemme n.12 a base di Betulla Pendula Roth

Rimineralizzante e immunostimolante, contrasta le infezioni cronicizzate e ricorrenti. Agisce sul tessuto connettivo quindi è indicato in ogni caso di perdita di tono dei tessuto per deficit di collagene.

Migliora la tonicità di unghie e capelli (Fiale anticaduta) e può essere utilizzato in associazione con le gemme di Micol P

I 7 per l’apparato digerente (stomaco, intestino, stitichezza, fegato, pancreas)

Gemme Complesso E (Plus) a base di Mirtillo Rosso e Nero e di Noce

Ha azione antimicrobica, contrasta la disbiosi intestinale (si consiglia di associarlo a fermenti lattici), il meteorismo e il gonfiore addominale.

Combinazione E = senza alcool

Combinazione E Plus = con alcool

Gemme FE a base di Secale, Melo e Rosmarino

Questo rimedio naturale agisce sul fegato migliorando la funzionalità dell’organo, è quindi indicato in caso di sonnolenza dopo i pasti, steatosi e dislipidemie (consigliato a tutte le persone che assumono cronicamente statine per abbassare il colesterolo).

Gemme GI a base di Mirtillo Rosso, Tiglio e Fico

Promuovono la peristalsi intestinale (movimenti dell’intestino) e sono quindi indicate in caso di stitichezza e stipsi , di abuso di lassativi da contatto (a base di bisacodile, senna, docusato sodico, olio di ricino, rabarbaro, aloe, cascara …).

Questo gemmoterapico trova applicazione anche in caso di gonfiore addominale da stress e ansia, colite spastica e in tutti i casi di dispepsia nervosa (difficoltà digestive dello stomaco o dell’intestino).

Gemme PES a base di Noce, Ginepro e Nocciolo

Agiscono sulla secrezione enzimatica del pancreas esocrino stimolandone la funzionalità sono quindi indicate per l’insufficienza pancreatica, la parossitosi, il malassorbimento e le difficoltà digestive.

Gemme RENA a base di Betulla, Frassino e Faggio

Sono drenanti renali cioè incrementano la diuresi. Agiscono nel glomerulo e nei collettori renali promuovendo l’eliminazione dei liquidi nella matrice extracellulare (l’ambiente nel quale vivono le cellule del nostro organismo). Trovano applicazione in tutti i casi di riduzione degli indici di funzionalità renale, riduzione della diuresi, calcolosi, renella, uricemia e gotta.

Può essere associato alle Bacche di Alcheghengio.

Gemme SVB a base di Tiglio, Fico e Melo

Lavorano sullo stomaco, sulla vescica biliare, sull’esofago e sul duodeno (primo tratto intestinale) favorendo la fisiologica motilità e riequilibrando le funzioni digestive. Vengono usate in caso di gastrite (anche da stress), reflusso acido o biliare (sapore amaro in bocca), difficoltà digestive e somatizzazioni gastroduodoenali.

Possono essere associati ad enzimi digestivi in compresse.

Gemme VB a base di Acero, Ginepro e Rosmarino

Hanno azione sulla bile e sulla cistifellea drenando il fegato. Sono consigliate a tutte le persone che hanno subito l’asportazione della colecisti (vescica biliare) organo che permette di irrorare di bile (digestione dei grassi) la massa degli alimenti che transitano nell’intestino.

Questo rimedio naturale gemmoterapico viene indicato in tutte le colecistopatie, nel calcoli epatici, contro la discinesia biliare e per disturbi gastrici caratterizzati da sapore amaro in bocca e/o si presentano dolori epatici.

Può essere associato alle bacche di alcheghegio (alicamento) e alle gocce fitoterapiche naturali Bilidal.

I 7 Rimedi per la regolazione nervosa e ormonale

Gemma PO a base di Salice Bianco, Fico, Cisto Rosso e Tiglio

È il sedativo delle Gemme di Micol quindi è indicato in caso di ipereccitabilità, sindromi ansioso depressive, nevrosi ansiose e per tutti i sintomi psicosomatici.

È consigliato alle persone insonni che non riescono a dormire la notte né a prendere sonno, che si addormentano solo alle prime luci dell’alba, che riposano solo 3 o 4 ore ogni notte e/o che si svegliano prima della sveglia.

Gemma I (plus) a base di Tiglio e Fico

Ha azione ansiolitica e permette di affrontare meglio gli stress quotidiani, ha azione rilassante perché contrasta l’ipereccitabilità nervosa.

È indicato in caso di insonnia caratterizzata da difficoltà ad addormentarsi, di pensieri (iperideazione) nella prima fase del sonno e di sonno leggero e agitato.

Ha azione anche sull’apparato digerente perché promuove la peristalsi (l’insieme dei movimenti che permettono al cibo di transitare nell’intestino per essere digerito e assorbito) quindi questa combinazione è indicata in tutte le problematiche di difficoltà digestive, nelle gastriti da stress e nelle coliti spastiche.

In caso di stress anche i muscoli sono tesi come una corda di violino quindi l’azione rilassante delle Gemme di Micol I può avere effetti benefici anche in caso di dolori cervicali, mal di schiena e lombalgia.

Lo stress influenza negativamente anche il ciclo mestruale perché comandi nervosi iperattivi non riescono a regolare in modo fisiologico gli ormoni femminili. Se avete un ciclo irregolare, doloroso e/o problemi legati al ciclo e vi sentite stressate questo rimedio potrebbe aiutarvi a risolvere i vostri problemi.

Combinazione I = senza alcool.

Combinazione I Plus = con alcool.

FAQ: Gemme di Micol PO o I?

Immaginate le gemme PO come il freno d’emergenza, come l’ABS: non si usano tutti i giorni, ma solo in casi di pericolo. Vi è successo qualcosa che vi ha molto stressato, un imprevisto, un evento traumatico che si spera non ricapiti più. In questi casi il vostro organismo reagisce aumentando al massimo la sua energia per affrontare un problema sconosciuto e quindi è plausibile che non riusciate a dormire, che stiate alzati tutta la notte, che non riusciate proprio a prendere sonno e che di notte vaghiate per casa.
Invece le Gemme I sono il freno normale, quello che usate ogni volta che guidate la vostra auto. Potete essere stressati, ma non è qualcosa che non avete mai affrontato prima: state lavorando tanto, faticoso certo, ma riuscite ancora a reggere. L’insonnia in questo caso si manifesta come difficoltà ad addormentarsi semplicemente perché il vostro organismo fa fatica frenare fino a velocità zero dopo aver viaggiato per tutto il giorno a cento all’ora.

Questi rimedi gemmoterapici possono essere associati ai rimedi naturali fitoterapici:

Dormidal  

Quietodal  

Gemma TR a base di Erica, Mandorlo, Corniolo Limone

Specifiche per la tiroide (funzionalità tiroidea) quindi indicate per tutti i sintomi di iper- o ipofunzionamento di questa ghiandola perché regolano la sintesi di TSH, T3 e T4.

Sono quindi indicate per tutti i sintomi legati a una scorretta regolazione tiroidea come per esempio la stanchezza, la freddolosità e i disturbi del metabolismo (dislipedemie, colesterolo).

Possono essere associate con farmaci e medicinali a base di levotiroxina.

Gemme M Plus a base di Semi di Betulla, Tiglio, Mandorlo dolce e Ribes Nero

Emme come memoria. Queste gemme sono tonico reattive e aiutano ad adattarsi allo stress. Sono le gemme degli studenti e delle persone che svolgono lavori di concentrazione.

Hanno azione in caso di diminuita capacità di concentrazione e stanchezza mentale.

Gemme STENO a base di Quercia, Betulla, Sequoia e Corniolo

Sono le gemme del corpo, contrastano la stanchezza fisica intesa anche come carenza di ferro quindi possono aiutare anche chi è anemico. Sono indicate per tutte le persone che svolgono pesanti e/o usuranti lavori fisici e nella convalescenza. Trovano applicazione anche in caso di calo del desiderio.

Pur lavorando prevalentemente sul fisico aiutano anche ad aumentare il tono nervoso e ridurre lo stress perché danno all’organismo le risorse necessarie per affrontare ben preparati la vita di tutti i giorni.

Gemme FEMA a base di Lampone, Rosmarino, Ribes Nero e Betulla

Sono le gemme del ciclo mestruale e possono essere utilizzate da adolescenti e da donne in età fertile. Trovano applicazione in tutte le alterazioni del ciclo, sia qualitative che quantitative, in caso di mestruazioni dolorose e/o contrastano le sindrome premestruale (sbalzi d’umore, depressione, senso di tristezza) Possono aiutare nella polimenorrea (mestruazioni abbondanti e ravvicinate) e nell’amenorrea (assenza del ciclo).

Aiutano a contrastare gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale come ritenzione idrica, ipertensione (pressione alta), nausea, tensione mammaria, aumento di peso, gonfiore diffuso, mal di testa, pelle grassa e acne (crema per pelli grasse, comparsa di macchie cutanee scure crema depigmentante).

Questo rimedio naturale può essere utilizzato anche dopo l’assunzione della pillola del giorno dopo (o dei 5 giorni dopo) per aiutare l’apparato genitale femminile a riprendere il suo equilibrio e il suo ritmo normale.

Queste gemme hanno effetto perché contrastrano i deficit ormonali estrogenici, progestinici e di corticosteroidi e possono essere associate ad integratori specifici per l’equilibrio degli ormoni femminili.

Gemme CLIMA a base di Melo, Rosmarino, Mais e Mandorlo

È il rimedio naturale per la menopausa e la premenopausa aiutando a contrastare i sintomi caratteristici di questo periodo della vita di ogni donna: vampate, insonnia, ritenzione idrica, problemi di tiroide, alterazioni del tono dell’umore, depressione.

Se pensi che il tuo rimedio possa essere Gemme STENO o FEMA o CLIMA ti potrebbe interessare anche Ormodal.

I 3 Rimedi per dolori articolari e reumatici, ossa, muscoli, apparato locomotore

Gemme A (Plus) a base di Abete, Betulla e Prugnolo Selvatico

Le restauratici: queste gemme riparano l’apparato locomotore (ossa e muscoli) e i denti in caso di lesioni, fratture, usura ossea e dentale, strappi muscolari e aiutano bambini ed adolescenti nella crescita (particolarmente consigliate ai giovani con struttura longilinea perché sono i soggetti che soffrono particolarmente i dolori della crescita).

Regolano il metabolismo del calcio e del fosforo quindi sono indicate in caso di stanchezza (effetto ricostituente). Contribuiscono ad aumentare le difese immunitarie e hanno azione preventiva sulle problematiche osteomuscolari e del sistema linfatico.

Possono essere associate alle Gemme n.1 a base di Abete e alle Gemme n.3 a base di Olivello Spinoso

Combinazione A = senza alcool.

Combinazione A Plus = con alcool.

Gemme OSI a base di Pino Mugo, Vite Vinifera, Quercia e Vite Vegine

Hanno una doppia azione: trofica (ristrutturante) e antinfiammatoria sull’apparato muscolo scheletrico. Lavorano molto bene sulle degenerazioni strutturali articolari come per esempio: cervicalgie, lombalgie su base degenerativa, osteoporosi (vedi Gemma Clima poco sopra) artrosi deformante delle piccole e grandi articolazioni. Sono particolarmente indicate per la demineralizzazione ossea nell’anziano.

Associazioni sinergiche: Gemme ITE, Sanservazio, Gemme n.4 a base di Rosa Canina e n.5 e con gli alicamenti (superfrutti) Alchechengio, Mora e Gelso.

FAQ: Gemme di Micol A o OSI?

Innanzitutto vanno scelte il base all’età di chi le dovrà usare: nei bambini e negli adolescenti sono più indicate le gemme A, mentre negli anziani la combinazione OSI.

Se si è di fronte ad un osso fratturato sono più indicate le Gemme di Micol A, mentre se l’osso è “solo” consumato dall’età meglio utilizzare OSI.
Quest’ultima combinazione ha una spiccata attività antinfiammatoria e i dolori ricorrenti sono più comuni negli adulti e negli anziani, mentre i dolori della crescita sono più intensi, ma di minor durata e sono in particolare localizzati in prossimità delle epifisi (estremità) delle ossa lunghe.

Gemme ITE a base di Vite Vergine, Vite Vinifera e Ribes Nero

Quest’antinfiammatorio naturale agisce sulle articolazioni diminuendo il dolore sia acuto che cronico. Viene consigliato per i sintomi dell’artrite, dei reumatismi, del versamento articolare e del dolore in tutte le patologie articolari autoimmuni.

Può essere utilizzato sia in caso di dolore acuto sia in prevenzione, in questo caso la posologia può essere di 5 o 10 gocce una volta al giorno a seconda delle necessità personali.

Per migliorare l’effetto di questo di questo rimedio gemmoterapico si possono associare le capsule vegetali a base di Bambù se il dolore è cronico, o a base di Boswelia e Mirra se il dolore è acuto, ma non ricorrente, o le gemme OSI (vedi poche righe sopra) se il dolore è dovuto alla degenerazione della struttura ossea. In ogni caso è consigliabile anche l’utilizzo di un rimedio locale esterno come una crema naturale antidolorifica e antinfiammatoria.

I 5 Rimedi invernali

Gemme Immunstudy a base di Ribes Nero, Mandorlo dolce, Betulla e Tiglio

Aumenta le difese immunitarie, diminuisce lo stress sia fisico che mentale e migliora le capacità di adattarsi con successo agli stress di ogni giorno, in particolare in inverno.

Per stress si intende l’insieme di sollecitazioni a cui il nostro fisico deve far fronte ogni giorno e che possono essere sia fisiche (un lavoro pesante come il muratore, l’operaio o il giardiniere), sia mentale (un esame universitario, compiti ed interrogazioni al liceo, l’esame per la patente) e anche gli stress ambientali come gli sbalzi di temperatura, il freddo o il caldo eccessivi, l’inquinamento, i cibi spazzatura (junk food). Dovendo far fronte allo stress l’organismo umano non ha più sufficiente energia per attivare con successo il sistema immunitario, cioè l’esercito di difesa del nostro corpo.

Questa combinazione di gemme può essere utilizzata sia nella prevenzione da settembre ad aprile delle malattie invernali come influenza, raffreddore, tosse e mal di gola sia quando si soffre di una patologia ricorrente e cronica anche in estate.

Gemme O (Plus) a base di Ribes Nero, Rosa Canina e Abete Bianco

È il “terzetto del raffreddore e del mal di gola” perché agisce sulle alte vie aree nelle 3 fasi dell’infiammazione. Sono indicate in caso di riniti acute e croniche, tonsilliti, faringiti e tracheiti e nelle otiti sia acute che medie. Combattono le infezioni microbiche e virali dell’apparato orotorinolaringoiatrico (abbreviazione O.R.L; O orecchio dal greco otòsche, R naso dal greco dal greco rhis, Rhinòs e L che deriva dalla traduzione dal greco di “voragine” che sta a significare laringe ovvero la gola).

Combinazione O = senza alcool.

Combinazione O Plus = con alcool.

Gemme R a base di Erica, Mandorlo e Olivello Spinoso

Ha attività simile al paracetamolo perché regola la risposta termogenica (febbre) dell’organismo. È indicato anche contro tutte le malattie da raffreddamento (raffreddore e colpi di freddo), in caso di tonsilliti, riniti e bronchiti.

Gemme S a base di Carpino bianco, Rosa canina e Magnolia

È il rimedio principe della tosse grassa con catarro, ha azione antinfiammatoria, antistaminica e aumenta la risposta immunitaria dell’organismo. Può essere utilizzato anche in presenza di infezioni microbiche cronicizzate ed in caso di infiammazioni recidivanti. La sua azione mucolitica aiuta ad alleviare i sintomi della sinusite.

Gemme T a base di T Nocciolo, Magnolia, Fico e Carpino bianco

Contro la tosse secca, ha azione sedativa a livello della mucosa e della muscolatura bronchiale. Ha inoltre azione antistaminica e antinfiammatoria, agisce contrastando la tosse nelle sue varie forme (tosse nervosa, tosse produttiva, tosse allergica). Trova applicazione anche nelle forme minori dell’asma allergica e nel broncospasmo funzionale.

I 2 Rimedi per la pelle, per i capelli e per le unghie

Gemme P a base di Cedro del Libano, Ribes nero e Olmo Campestre

Questo rimedio naturale è il ristrutturante dell’apparato tegumentario costituito dalla cute (strato superficiale della pelle), dal derma (tessuto connettivo profondo dove si trovano le ghiandole sudoripare, le ghiandole sebacee e i bulbi piliferi), dalle unghie (cellule epidermiche cheratinizzate) e dall’ipoderma nel quale si trovano le cellule adipose.

Trova applicazione negli eczemi (secchi e da contatto), nei problemi di capelli (caduta, capelli deboli, sfibrati, perdita di volume) e in caso di unghie che si rompono.

Gemme P1 a base di Olmo, Platano e Ontano bianco

Ha azione trofica (ristrutturante) e protettiva sul derma e sulle sierose (pleura, peritoneo, sinovie articolari). È indicato in caso di dermatiti, crosta lattea, versamenti articolari e infezioni cutanee.

I 2 Rimedi per la circolazione

Gemme MC a base di Mais, Lilla, Corniolo e Vischio

Regola la funzionalità cardiovascolare agendo sia sul muscolo cardiaco (cuore) che sui vasi sanguigni (arterie, coronarie) e sul miocardio; regola la coagulazione del sangue.

È molto utilizzato in caso di ipertensione (pressione alta). Può trovare utilizzo in tutti i problemi a carico delle vene e delle arterie coronarie e in tutti gli squilibri a carico della coagulazione sanguigna.

Gemme G a base di Ippocastano, Sorbo e Castagno

Da utilizzarsi in tutti i disturbi a carico della circolazione venosa e linfatica come: gambe gonfie, emorroidi, disturbi del microcircolo. La sua azione si espleta regolando il tono dei vasi venosi attenuando il gonfiore. In caso di insufficienza venosa in estate e con temperature calde, per chi deve stare molto in piedi o camminare per lunghi tratti si consiglia di diluire 20 gocce in un litro di acqua naturale (meglio se con un residuo fisso inferiore di 50 mg/l) e bere il contenuto durante tutto l’arco della giornata. Questo rimedio naturale gemmoterapico può essere utilizzato con Linfodal gocce fitoterapiche con il gel freddo gambe e piedi della linea naturale Letizia&Bellezza.

Il Rimedio Antiallergico IPER a base di Ribes Nero, Rosmarino e Rosa canina

Ha azione antistaminica e simil cortisonica (cortisone naturale), agisce in caso di allergie anche stagionali delle vie respiratorie. Trova applicazione anche in caso di oculoriniti e in prevenzione (in questo caso iniziare ad assumere 5 gocce al giorno circa un mese prima dell’inizio della primavera).

Il Rimedio Antivirale Gemme di Micol V a base di Ontano nero e Tamerice

Ha azione antivirale agisce quindi contro l’herpes zoster (Fuoco di S.Antonio), l’herpes simplex (febbre sulle labbra o herpes labiale), la varicella, herpes genitale, la mononucleosi e contro tutte le infezioni virali recidivanti. Debellando il virus questo rimedio naturale contribuisce ad aumentare l’energia che è bassa nelle persone affette da affezione virali (aiuta quindi contro la stanchezza) e aumenta anche le difese immunitarie. Si è dimostrato anche in ottimo preventivo in particolare per attenuare le manifestazioni dell’herpes labiale. In fase di prevenzione la posologia è di 5 gocce il mattino e la sera.

Il Rimedio contro la cistite Gemme di Micol CIS a base di Erica, Mirtillo Rosso e Magnolia

Agisce lungo tutto l’apparato urinario dai calici renali, passando per la vescica e lungo tutto l’uretra. Ha azione antinfiammatoria e antimicrobica specifica, in particolare il Mirtillo rosso evita l’adesione dei batteri sulle pareti del tratto urinario. Questo rimedio naturale trova indicazioni per cistite batterica, cistite emorragica e in tutti i casi di cistite recidivante. Questo gemmoterapico può essere utilizzato anche come preventivo nelle persone soggette a cistiti ricorrenti, in prevenzione la posologia consigliata è di 5 gocce il mattino e la sera. Alle gemme di Micol CIS si possono associare le bacche di Cranberry.

Il Rimedio drenante Gemme di Micol BASE fatte con Linfa di Betulla, Salice Bianco e Faggio

È il rimedio drenante della matrice extracellulare cioè del tessuto connettivo che si trova tra una cellula e l’altra. Le cellule assorbono dalla matrice i nutrienti e l’ossigeno, metabolizzano queste sostanze e smaltiscono tossine, anidride carbonica e i metaboliti di scarto sempre nella matrice. Se questo tessuto connettivo di interscambio non è pulito (le sostanze di scarto non vengono portate via) gli scambi non avvengono in modo corretto quindi si possono osservare diminuzione delle difese immunitarie, psudoallergie, ritenzione idrica, cellulite, acidosi metabolica e alterazioni delle risposte neurovegetative.

Le piante giovani di questo rimedio naturale agiscono in sinergia e permettono alla matrice extracellulare del nostro organismo di lavorare in modo corretto eliminando tutte le tossine.

La linfa di Betulla è un drenante specifico della matrice extracellulare, il Faggio sostiene reni, fegato e sistema linfatico nella loro azione emuntoriale (depurativa) e il Salice bianco riduce l’infiammazione e la stasi del microcircolo molto comune in presenza di tossine.

Per aumentare l’effetto drenente di questo rimedio si consiglia di aumentare l’apporto di acqua fino a 2 litri durante la giornata.

Cos’è la Gemmoterapia?

Fondata dal Dottor Paul Henry, medico francese, negli anni ‘50. Questa terapia naturale utilizza le parti giovani e fresche delle piante medicinali come per esempio le gemme e i germogli dei giovani getti. Gli studi di Henry partirono dal presupposto che le parti con tessuti embrionali giovani contengono tutte le informazioni per fare di un tessuto giovane una pianta adulta con determinate caratteristiche medicamentose.

Approfondimenti e studi successivi, in particolare quelli del Dottor Nieten dell’Università di Lione, confermarono appieno gli studi di Henry evidenziando la presenza nei gemmoderivati di auxine, gibellerina, fattore di crescita, enzimi e acidi nucleici assenti nelle piante adulte. Molte di queste sostanze sono in grado la lavorare anche nell’organismo umano.

Gli studi più importanti riguardano la Betulla pubescenses, il Ribes nero e il Tiglio:

  • il test di Halpern misura l’attività di una sostanza nel sistema reticolo endoteliale, somministrando la Betulla aumenta del 37% la velocità di depurazione del sangue nei topi.
  • Grazie ai test di resistenza al freddo, dell’edema plantare e di Burcek si è dimostrato che le gemme di Ribes Nigrum sono molto più ricche in vitamina C, amminoacidi ed eterosidi e hanno un’azione antinfiammatoria più marcata.
  • Quando il pentobarbital viene somministrato contemporaneamente alla Tilia tomentosa (Tiglio) la durata del sonno è raddoppiata.

La nuova formulazione della gemmoterapia

In passato il limite di utilizzo della gemmoterapia era rappresentato dalla posologia: 50 o 60 gocce tre o quattro volte al giorno. La nuova formulazione proposta dai laboratori Sitar permette di disporre di un rimedio naturale sempre in gocce, ma con principi attivi più concentrati e meno alcool. La dose diminuisce rispetto alla gemmoterapia tradizionale passando dalle 50 gocce alle 7 gocce 3 volte al giorno negli adulti, migliorando così la compliance del paziente (adesione ad una terapia).
Tutti gli integratori alimentari che costituiscono i rimedi naturali a base di erbe medicinali della linea Gemme di Micol hanno una base idroglicerica (senza alcool e adatta anche ai bambini) o una base idrogliceralcolica (con alcool). A questa soluzione di partenza vengono aggiunte le parti embrionali fresche delle giovani piante che sono gli ingredienti propri della combinazione.

Composizione

Le parti in crescita della pianta sono prelevate da vegetali selvatici o semiselvatici coltivate in Italia.

Le parti giovani della pianta medicinale hanno la capacità di dare tutta l’informazione genetica propria di quell’erba officiale, oltre che i principi attivi come gli enzimi, i minerali, gli oligoelementi, i amminoacidi e i fattori di crescita.

Alcuni componenti particolarmente attivi presenti solo nei tessuti embrionali vegetali e non nelle piante adulte permettono una crescita veloce ed armoniosa che si sfruttare anche per scopi terapeutici e di cura.

Un’altra caratteristica delle Gemme di Micol di Sitar è l’acqua utilizzata nella preparazione: con un pH leggermente acido (6.0), una durezza di 0,44 in gradi francesi, una composizione bicarbonata e calcica e una mineralizzazione minima.

Sinergia con farmaci e medicine

I rimedi naturali a base di gemme possono essere utilizzati in associazione con farmaci e medicine e aiutano a migliorare la biodisponibilità del principio attivo, cioè l’organismo lo riesce ad utilizzare al meglio in modo da non aumentarne la dose e/o prolungare il periodo di assunzione; non carica ulteriormente l’organismo di tossine.

In caso di dubbi chiedete sempre consiglio al vostro medico o al vostro farmacista.

Nello schema seguente le associazioni sinergiche tra gemme e farmaci.

Calcio antagonisti (farmaci antipertensivi, contro la pressione alta) come nicardipina, nifedipina, verapamil e diltiaziem
Gemme di Micol 11 e/o Gemme di Micol Base

ACE Inibitori (contro insufficienza cardiaca e ipertensione) come captoptil, lisinopril, enalapril, fosinopril, ramipril, perindopril, benazepril, quinapril
Gemme di Micol Rena e/o Base

Antinfiammatori (FANS) come paracetamolo, acido acetil salicilico, ibuprofene, ketoprofene, diclofenac, piroxicam, naprossene, nimesulide
Gemme Iper

Benzodiazepine (psicofarmaci sedativi) come alprazolam, bromazepam, diazepam, lorazepam, lormetazolam, clonazepam
Gemme di Micol Base

Antidepressivi (psicofarmaci contro la depressione) come escitalopram, fluoxetina, fluovoxamina, paroxetina, citalopram, sertralina
Gemme di Micol n.6, Combinazione I (Plus)

Gastroprotettori come pantoprazolo, esomeprazolo, omeprazolo, lansoprazolo
Gemma n.10 Noce, combinazioni SVB – PES

Statine (farmaci contro il colesterolo alto, ipercolesterolemia) come atorvastatina, lovastatina, pravastatina, simvastatina, fluvastatina, rosuvastatina
Gemma di Micol n.10

Farmaci per la tiroide (ipotiroidismo, gozzo) a base di levotiroxina
Gemme di Micol 12 e Combinazione TR

Antibiotici come amoxicillana+ acido clavulanico, ciprofloxacina, levofloxacina, azitromicina, claritromicina, fosfomicina, gentamicina, norfloxacina, ceftriaxone
Gemme n.3 e n.7

Farmaci cortisonici (cortisone) come predinisone, flumetasone, flunisonide, budesonide, idrocortisone, betametasone, desametasone
Gemma n.8, la gemma n.5 aumenta gli effetti del cortisone

Metoformina, principio attivo antidibetico
Gemme di Micol n.10 e Combinazione E

Insulina (diabete)
Gemme di Micol Steno

Immunosoppressori come farmaci cortisonici, metotrexato, ciclosporine
Gemme n.6 e n.7

Antiepilettici come acido valproico, gabapentin, oxcarbazepina, topiramato
Gemme n.8

Pillola anticoncezionale a base di ormoni
Gemme di Micol n.5 e n.6 se nei giorni della sindrome premestruale ci si sente depresse, tristi e si piange; gemme n.8 se in premestruo ci si sente irritate e innervosite.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on Pinterest